Documenti

L’archivio storico dell’Arciconfraternita di Gesù e Maria contiene documenti di fondamentale importanza per la storia dell’Arciconfraternita dalla sua fondazione fino ai giorni nostri. Sebbene alcuni volumi siano andati perduti o parzialmente danneggiati nel corso dei secoli – e in particolare nel periodo di degrado che l’Arciconfraternita e la chiesa vissero tra gli anni Cinquanta e Ottanta del secolo scorso – la maggior parte dei documenti si presentano oggi in buono stato di conservazione e custodiscono una enorme quantità di informazioni di inestimabile valore storico per la ricostruzione delle attività dell’Arciconfraternita nei secoli, per la storia delle sue numerose opere d’arte e per una visione più ampia dell’Arciconfraternita nel contesto della vita religiosa e civile della città di Monforte.

L’archivio storico di Gesù e Maria comprende tra gli altri i seguenti documenti:

  • Libro della Fondazione di Gesù e Maria – Raccoglie gli atti relativi ai beni immobili acquisiti nel tempo dell’Arciconfraternita, a partire dalla donazione del barone Moncada del terreno e degli edifici su cui fu edificata la chiesa di Gesù e Maria (1622).
  • Libri di Introito ed Esito – Diversi volumi di contabilità redatti nei secoli dai Padri Cappellani in cui sono minuziosamente annotati anno per anno tutte le entrate ed uscite dell’Arciconfraternita. Coprono un periodo quasi ininterrotto dal 1673 sino ai giorni nostri con alcune lacune per lo più tra la fine del XIX e i primi decenni del XX secolo.
  • Libri di Rendite – Volumi in cui sono elencati i beni dell’Arciconfraternita – consistenti in fondi rustici, case, legati, enfiteusi etc – con le annotazioni anno per anno delle rendite.
  • Fascicoli vari risalenti ai secoli XVIII e XIX in cui sono riportate notizie di varia natura tra cui gli elenchi degli Officiali, testi devozionali, cronache delle attività dell’Arciconfraternità.

Il Governo di Gesù e Maria si dedica da anni con particolare impegno alla preservazione del patrimonio archivistico dell’Arciconfraternita e alla raccolta presso l’archivio storico di copie cartacee o in formato digitale di tutte le fonti documentarie anche custodite presso altri archivi che hanno rilevanza per la storia dell’Arciconfraternita o di Monforte e del suo territorio.

L’archivio storico dell’Arciconfraternita è disponibile per la consultazione da parte degli studiosi. Per conoscere le modalità di consultazione si rimanda alle norme stabilite dal Governo dell’Arciconfraternita.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: